Tagliaerba: recensioni, prezzi e migliori prodotti

TagliaerbaIl tuo prato ha perso l’uniformità e la bellezza di un tempo?
Vorresti prenderti cura del tuo giardino in modo semplice, rapido e senza troppi sforzi?
Allora, è arrivato il momento di acquistare un tagliaerba (anche chiamato tosaerba o rasaerba).
Il tagliaerba è un comodo strumento che ti permetterà di mantenere in perfetto ordine il tuo giardino.
Sono vari i modelli in circolazione. Scegliere quello giusto potrebbe non essere semplice. Ma se vuoi sapere tutto, ma proprio tutto sul tagliaerba, non ti resta che continuare nella lettura e scoprirai i migliori modelli e le migliori marche.
Allora, non ci resta che augurarti una buona lettura, consapevoli che troverai tutte le risposte che stai cercando.

 

I migliori tagliaerba

Vai di fretta e vuoi subito scoprire quali sono i migliori rasaerba? 
Qui in basso abbiamo preparato un’apposita selezione dei migliori tagliaerba. Se tuttavia non sai molto sull’argomento, potresti continuare nella lettura visto che subito dopo parleremo di come scegliere un tagliaerba che possa essere attinente alle tue esigenze.

Ecco a te i migliori 3 tagliaerba in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo. Scopri se le offerte sono ancora attive.

 

Ultimo aggiornamento: 23 novembre 2017 11:39

 

Quali sono i parametri da prendere in considerazione?

Come scegliere i migliori tagliaerba?
La scelta non è per niente facile. Sono diverse le caratteristiche che bisogna valutare e diversi i bisogni. Chi ha un prato grande, avrà bisogno di un taglio maggiore e di un tagliaerba semovente, per ridurre al minimo gli sforzi.
Sei entrato un po’ nel pallone?
Ti sono venuti ulteriori dubbi, su quale tipologia di rasaerba comprare?
Non preoccupati perché tra pochissimo, potrai vedere quali sono i parametri da prendere in considerazione nell’acquisto di un rasaerba.

Tagliaerba manuale

La stessa parola ci induce a capire che non avrai alcun aiuto dal tuo strumento. Infatti, dovrai spingere tu il tagliaerba manuale. In prossimità di forti pendenze, potresti effettuare un maggiore sforzo fisico. Quindi, se sei ancora in forze e il tuo prato non è di grandi dimensioni, allora potresti anche optare per questa tipologia di rasaerba (meno costoso ma più dispendioso dal punto di vista fisico), altrimenti potresti optare per i modelli di cui andremmo a parlare appena più in basso.

Tagliaerba semovente

Il rasaerba va e tu dovrai solo assicurarti che segua la giusta direzione.
Come funziona il tagliaerba semovente?
Semplice, le ruote sono collegate al motore, quindi tu non dovrai spingere proprio nulla e non dovrai fare nessuno sforzo. Ideale sopratutto per chi ha grandi superfici o per chi, per qualsiasi valida ragione, non vuole affaticarsi.

Tagliaerba lama rotante

Iniziamo ora a vedere i tagliaerba dal punto di vista del taglio. Il sistema di taglio a lama rotante è uno dei più diffusi, anche perché una volta esisteva solo questo e non ce ne erano di altri. I vecchi modelli a lama rotante presentavano dei difetti. Per esempio: durante il taglio i detriti potevano finirti addosso. I modelli più moderni però, hanno cancellato questo piccolo difetto, rendendo la rasatura del tuo giardino, ben più sicura.
Il tagliaerba a lama rotante è uno dei più potenti e permette di utilizzarlo per le grandi superfici, anche dove ci sono presenze di piante infestanti.

Tagliaerba elicoidale

Il tagliaerba elicoidale è un rasaerba manuale, formato da delle lame assemblate. Si tratta di tagliaerba di precisione, adatti ad eseguire dei lavori accurati. È perfetto per giardini piccoli e dove i tagli devono essere frequenti. Quindi, per un uso hobbistico, può andare più che bene.
A differenza del tagliaerba lama rotante, il modello elicoidale non è adatto in quei campi erbosi dove ci sono presenze di piante dure e infestanti. Non può tagliare erba troppo alta.  Questo è uno strumento più di precisione, che di potenza.

Tagliaerba Mulching

Che ne dici di un tagliaerba che ti risparmia la fatica di dover raccogliere l’erba una volta finito di rasare il giardino?
Non sarebbe affatto male, vero?
E allora, non puoi non prendere in seria considerazione il tagliaerba mulching. Questo tipo di taglio, innovativo e sempre più diffuso, aiuta a sminuzzare l’erba in modo da ridistribuirla sul terreno.
E allora qual è il guadagno se la rigetta nel giardino? Non dovrò raccoglierla successivamente?
Giusta osservazione. Vero che l’erba sminuzzata sarà di nuovo gettata nel tuo prato, ma in questo caso verrà utilizzata come concime. Quindi non dovrai raccoglierla, potrai lasciarla lì sul prato come se avessi già buttato il concime per il tuo terreno. Risparmio di tempo e minor sforzo sono assicurati.

Le dimensioni del tuo giardino

È importante valutare bene quale tagliaerba acquistare, riflettendo sulle dimensioni del tuo giardino. Un prato con una superficie di 1000 mq avrà bisogno di una potenza e di un’ampiezza di taglio superiore rispetto ad un prato di 200 mq.
Fino ai 300 mq può andar bene un’ampiezza di taglio tra i 30 e 35 cm.
Fino a 500 mq può andare bene un tagliaerba che abbia un’ampiezza di taglio di 40 cm.
Dai 1000 mq in poi è necessario partire dalla base di 50 cm. Un’ampiezza di taglio inferiore non è assolutamente consigliata.
Naturalmente questi sono valori generali di riferimento, giusto per farti comprendere le ampiezze della lama che più si addicono alle dimensioni del tuo giardino. Poi, se al posto di 40 cm, opti per un taglio di 42 cm, non è certo un problema. L’importante è che non passi, ad esempio, da 30 a 50. Spenderesti solo più soldi.

Tagliaerba piccolo

Le dimensioni del tagliaerba contano, sopratutto se non si ha molto spazio a disposizione. Proprio per questo il rasaerba può risultare un ingombro. Nessun problema. Esistono molti modelli di modeste dimensioni in commercio, che ti permettono di occupare il minor spazio possibile. Con un tagliaerba piccolo non farai fatica a trovare lo spazio dove riporre il tuo strumento, in attesa di utilizzarlo. Anche alcuni modelli dalle dimensioni più voluminose, tutt’oggi, sono dotati di una struttura compatta e di un manico ripieghevole, in modo da ridurre maggiormente l’ingombro.

 

Migliori marche tagliaerba

Ogni acquisto che si rispetti non può prescindere dal marchio. Un marchio di qualità significa maggior durata nel tempo e tagli più precisi. Ma non è solo questa la differenza che potrai notare tra un marchio conosciuto (come Bosch) e un altro marchio del tutto sconosciuto.
Qual è l’altra differenza?
I centri assistenza.
Perché i centri assistenza?
I centri assistenza svolgono una funzione importantissima. Qualsiasi sia il tuo dubbio, ci sarà qualcuno in grado di aiutarti e risponderti.
Hai bisogno di un pezzo di ricambio?
Nessun problema. Potresti riceverlo nel minor tempo possibile senza dover aspettare un’eternità, anche perché il centro assistenza si troverebbe in Italia, e non al di fuori del nostro bel paese.
Prova invece ad immaginare di acquistare un prodotto di sotto marca. Chi ti assicura che ci sia un centro assistenza in Italia?
Nessuno. Quindi potresti ritrovarti con il tuo tagliaerba guasto, in attesa di ricevere il pezzo di ricambio. Attese che, il più delle volte, portano l’utente a scegliere di comprare un altro tagliaerba.
Per tutti questi motivi, valutare sempre il marchio diventa fondamentale.
Noi abbiamo selezionato per te i miglior marchi. Acquistando un prodotto da queste case produttrici, potrai star tranquillo ed essere sicuro di comprare un tagliaerba di qualità.

 

Tagliaerba a scoppio

Il rasaerba a scoppio è lo strumento più potente per la rasatura del tuo giardino. Soprattutto è l’ideale per le grandi superfici, composte da erbe secche e stoppose. Il motore è alimentato a benzina, ciò significa che dovrai avere delle scorte di benzina a casa, onde evitare di restarne senza proprio nel momento del bisogno.
Il tagliaerba a scoppio è sicuramente il modello più rumoroso e meno leggero ma vanta la possibilità di poter affrontare qualsiasi tipo di prato, senza alcun problema.
Per sapere di più, clicca su tagliaerba a scoppio. Per scoprire subito i prezzi e anche le offerte, clicca qui.

 

Tagliaerba elettrico

Il tagliaerba elettrico è l’ideale per l’hobbista e per chi vuole prendersi cura del proprio giardino in modo del tutto autonomo, senza assumere alcun giardiniere. Questi modelli sono dotati di un motore elettrico, che deve essere attaccato tramite il cavo alla presa della corrente. Questo limita però il raggio d’azione del tuo tagliaerba elettrico e, proprio per questo, è consigliabile l’acquisto solo ed esclusivamente per un uso privato.
Nel caso in cui il cavo non dovesse bastare, una prolunga potrebbe risolvere il problema.
Il tagliaerba elettrico è sicuramente più leggero e più silenzioso rispetto al tagliaerba a scoppio, ma anche meno potente. Anche per questo non è per niente adatto ad un professionista.
Per saperne di più, clicca su tagliaerba elettrico. Per scoprire subito i prezzi e anche le offerte, clicca qui.

 

Tagliaerba a batteria

Il tagliaerba a batteria può essere considerato un tagliaerba elettrico, con un’unica sostanziale differenza: il motore funziona grazie ad una batteria. Non ci sarà più alcun limite imposto dal cavo e dalla prolunga visto che funziona senza fili. Grazie alla batteria al litio potrai portare dove vuoi il tuo tagliaerba.

Il rasaerba a batteria è davvero uno dei migliori modelli per quanto riguarda la facilità con cui potrai prenderti cura del tuo giardino.
Prima di passare alle altre tipologie, vorremmo spiegarti l’importanza della batteria al litio. Grazie a questa tipologia di batteria, potrai ricaricare quando vuoi il tuo tagliaerba, anche se non è completamente scarico. Inoltre anche dopo un lungo periodo di inutilizzo, il tuo rasaerba sarà pronto all’uso, visto che la batteria al litio non si scaricherà nel frattempo.
Per sapere di più, clicca su tagliaerba a batteria. Per scoprire subito i prezzi e anche le offerte, clicca qui.

 

Robot tagliaerba

Ti piacerebbe avere un robot che taglia l’erba di casa al posto tuo?
Non sarebbe proprio male avere un giardiniere privato in casa, disponibile a qualsiasi ora del giorno e che non ti chieda nulla in cambio. Ebbene, con il robot tagliaerba lo avrai.
Il robot tagliaerba è un modello del tutto automaticoTaglia l’erba al posto tuo ed è dotato di sensori che fanno evitare gli ostacoli al tuo robot.
C’è Brontolo che ostacola il passaggio al tuo tagliaerba?
Nessun problema! Non ci sarà alcun rischio di incidente diplomatico e fisico tra i due visto che il tuo robot lo eviterà passando oltre. I nani del tuo giardino saranno salvi.
Per saperne di più, clicca su robot tagliaerba. Per scoprire subito i prezzi e anche le offerte, clicca qui.

 

Trattorino tagliaerba

Col trattore in tangenziale, andiamo a comandare”.
Questa è una frase presa dal testo di una canzone che ha avuto molto successo. Nel tuo caso, non avrai un vero e proprio trattore ma un trattorino tagliaerba. Infatti la forma è quella di un trattore in miniatura. Potrai salirci sopra e guidarlo mentre tagli l’erba del tuo giardino e, magari, potresti anche cantare: “Col trattorino, vado pianino pianino”, questo fin quando non verrai scoperto da qualche parente, moglie, figlio, e portato da uno specialista per un consulto immediato.
Il trattorino tagliaerba è l’ideale per le grandi superfici ed ha un costo sicuramente maggiore rispetto ai modelli citati in precedenza.
Se vuoi saperne di più, clicca su trattorino tagliaerba. Per scoprire subito i prezzi e anche le offerte, clicca qui.

 

Tagliaerba professionale

Con tagliaerba professionale ci riferiamo a quei modelli (specialmente a scoppio) che vengono utilizzati per un uso lavorativo. In questo caso la potenza e l’ampiezza di taglio sono adeguati all’uso di destinazione, e ti permetteno di lavorare su superfici superiori ai 1000 mq, su qualsiasi tipologia di pavimento erboso possa tu trovarti davanti.
Il tagliaerba professionale non è adatto all’hobbista, non perché non sia buono (tutt’altro) ma perché il privato può benissimo risparmiare, scegliendo un modello più economico.
Tra i migliori modelli consigliamo Al Ko 113101 classic 4 64 sp s plus.

 

Tagliaerba prezzi

I prezzi dei tagliaerba variano a seconda della tipologia prescelta.
A parità di caratteristiche tecniche il rasaerba elettrico è quello più economico. Le sue caratteristiche e il suo costo lo rendono l’ideale per un hobbista. In più è silenzioso e leggero. Il rasaerba elettrico a batteria è già un po’ più costoso ma anch’esso si mantiene sui binari dell’economico.
Il trattorino tagliaerba, il robot tagliaerba e il modello a scoppio sono sicuramente i prodotti dove è necessario spendere qualche euro in più.
Prima di scegliere, come già citato in precedenza, non devi valutare solo l’aspetto economico. Rischieresti di compiere un errore banale, che ti porterebbe a spendere successivamente più soldi del dovuto. Valuta le dimensioni del tuo giardino, valuta se è il caso di acquistare un modello elettrico, a batteria o a scoppio. Valuta anche se pensi di avere il tempo per rasare il tuo giardino. Se non hai tempo, se tagliare il giardino non fa per te, se il tuo giardiniere non ti soddisfa, sarebbe perfetto il robot tagliaerba.
Noi ti abbiamo dato le informazioni principali per poter scegliere il tuo tagliaerba. Ora sta a te preferire un modello ad un altro.

Ultimo aggiornamento: 23 novembre 2017 11:39
Search