Come procedere allo smaltimento dell’erba tagliata?

smaltimento erba tagliataUna volta tagliata l’erba non resta che un unico grande interrogativo:
“E adesso che ne faccio? Come la smaltisco?”
Le soluzioni da attuare sono tre: bruciarla, trasportarla in un apposito luogo di smaltimento o utilizzarla per la pacciamatura del terreno. Andremo a descrivere vantaggi e svantaggi di questi tre metodi nel prossimo paragrafo. Fermo restando che non sempre è necessario disfarsi dell’erba tagliata se si utilizzano degli appositi rasaerba mulching.

Cosa fare dell’erba tagliata: le tre soluzioni

Una delle soluzioni più rapide resta quella di bruciare l’erba tagliata. Una soluzione tra le peggiori da attuare però, e che non consigliamo affatto. In primis perché è inquinante per l’ambiente e in secondo luogo perché potrebbero iniziare dei diverbi con i propri vicini. Non certo entusiasti di essere “inondati” di fumo.
Una seconda soluzione, ovvero quella del compostaggio, prevede di trasformare l’erba tagliata in utile compost in modo da utilizzarlo come nutrimento per il terreno. Un rimedio tra i più validi ma è necessario possedere o nel caso acquistare un’apposita compostiera.

La terza soluzione, anch’essa una delle più valide, è quella di mettere l’erba in un sacco e trasportarla in un luogo di smaltimento. L’inconveniente però è doversi recare nell’apposito luogo che potrebbe non essere proprio nelle vicinanze. Proprio per questo la soluzione del trasporto rimane una delle meno utilizzate.
Tuttavia c’è una quarta soluzione che riesce ad accontentare davvero tutti e che però comporta l’acquisto di un tagliaerba dotato di sistema di taglio mulching.

Non smaltire più l’erba tagliata grazie al tagliaerba mulching!

Questa è la soluzione che al giorno d’oggi molti hobbisti preferiscono. Piuttosto che acquistare successivamente una compostiera o avventurarsi in trasporti dei vari sacchi, si preferisce optare (a ragione) di un tagliaerba mulching.
Ma cos’ha di così speciale questo rasaerba?
È dotato di un sistema di taglio che riesce a sminuzzare finemente l’erba così da ridurla in filamenti così piccoli che si depositano sul terreno e che verranno usati dallo stesso come nutrimento. Quindi con questi macchinari eseguiamo due operazioni contemporaneamente: il taglio e la fertilizzazione del manto erboso.

Tutte le tipologie di rasaerba possono vantare questo innovativo sistema, dunque pure i trattorini, (naturalmente la presenza o meno di questo sistema di taglio dipende dal modello scelto). Segnaliamo però la presenza di appositi macchinari che adottano solo ed esclusivamente questa tipologia di taglio, ovvero i robot rasaerba, gli innovativi tosaerba in grado di occuparsi in modo autonomo del giardino senza più bisogno del tuo intervento. Tu dovrai solo programmare il funzionamento, al resto pensa a tutto il robottino.

Tagliaerba mulching per non smaltire l’erba: i nostri consigli e le recensioni

Se la quarta soluzione è quella che fa per te, allora abbiamo alcuni modelli da consigliarti. Li abbiamo divisi in base alla tipologia di macchinario e cliccando sui rispettivi link avrai modo di leggere le nostre dettagliate recensioni.

Search